Xiaomi Mi 5s: il cellulare dovrebbe disporre di lettore delle impronte digitali ultrasonico

xiaomi-mi-5s-fingerprint-360x640

Gli scanner di impronte digitali negli smartphone sono maggiormente presenti sotto forma di pulsanti, il che significa che ci deve necessariamente essere a cutout speciale per la collocazione dei sensori in questione. Ebbene, questo non è un problema per Samsung e Apple, che hanno scelto di "nascondere" i lettori di impronte nei pulsanti home. Invece, per quanto riguarda altre società, che hanno scelto di porre il lettore sullo schermo, si è reso necessario l'inserimento di un'area dedicata. È il caso del Nexus 6P.

Tuttavia tutto ciò potrebbe cambiare con il lo Xioami MI 5s di prossima uscita, il quale potrebbe vantare un sensore di impronte digitali ultrasonico. Avevamo già sentito alcune voci relative a questa novità nelle scorse settimane, ed un teaser recentemente postato dal vendor non fa che avvalorare questa tesi.

Mentre i sensori inclusi nei pulsanti non presentano particolari problemi, l’includere questa tecnologia in altre parti dei telefoni può rivelarsi problematico. Ad ogni modo Qualcomm sta cercando di risolvere il problema con Sense ID, una tecnologia che permetterebbe di inserire il sensore di impronte nel display, nascondendolo alla vista. Sense ID utilizza la tecnologia ad ultrasuoni per la lettura delle impronte. A quanto pare si tratta della tecnologia probabilmente utilizzata da Xiaomi.

Ad ogni modo l’implemento di Sense ID non è giustificato da un mero fattore estetico, in quanto suddetta tecnologia dovrebbe garantire una lettura più accurata. Infatti, tutti coloro che hanno riscontrato problemi di lettura delle impronte a causa di fattori come dita sudate o simili, non dovrebbero avere più problemi. Xioami dovrebbe annunciare il suo nuovo telefono entro i prossimi 2 giorni, restate sintonizzati!

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA