‘Daddy’s Car’ è la prima canzone composta da un’AI – VIDEO

ai

Per quanto sappiamo finora i robot possono già scrivere articoli, fare i critici d'arte, sceneggiare episodi di serie televisive e, persino, recitare in dei film. Insomma, nessun lavoro è al sicuro. Stiamo forse andando incontro al cupo destino delineato nel film "Io, robot"?!

I ricercatori della Sony hanno recentemente carico su YouTube un brano scritto da un’intelligenza artificiale (AI). “Gli scienziati del SONY CSL Research Laboratory hanno creato le prime canzone composte da un’AI:  ‘Daddy’s Car’ e ‘Mister Shadow’. I ricercatori hanno sviluppato FlowMachine, un sistema che impara gli stili musicali sulla base di un enorme database di canzoni. Sfruttando combinazioni uniche di trasferimento di stile, ottimizzazioni e interazioni, FlowMachine è in grado di comporre canzoni di diversi generi.

Prima di farvi prendere dal panico, considerate che nonostante un’intelligenza artificiale abbia composto la canzone, l’assistenza umana è ancora necessaria. Il compositore francese Benoît Carré ha infatti arrangiato e prodotto le canzoni nello stile dei Beatles, scrivendo il testo. Dunque, come vi abbiamo anticipato, nonostante l’AI abbia creato la melodia, gli esseri umani sono ancora necessari per ottenere una canzone definibile tale.

Certo, un giorno (lontano) gli esseri umani potrebbero uscire dall’equazione e le etichette discografiche potrebbero affidarsi alle AI, ma si spera che questa sia un’eventualità quantomeno remota. Nel frattempo, potete godervi “Daddy’s Car” nel video qui sotto.

Tags :Sources :Ubergizmo USA