Samsung: dopo il Galaxy Note 7, esplodono anche le lavatrici

samsung-top-loader-machine-768x576

Siamo certi che, dopo le questione "batterie esplosive" del Galaxy Note 7, Samsung non veda l'ora di lasciarsi alle spalle il 2016. Vi sono state inoltre altre segnalazioni relative ad altri smartphone della società che non funzionano correttamente ed infine, ultime ma non ultime, sembra che anche le lavatrici Samsung stiano esplodendo.

La Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti ha infatti recentemente emesso un avviso destinato ai proprietari di specifiche lavatrici con carica dall’altro Samsung costruite tra il marzo del 2011 e l’aprile del 2016. A quanto pare numerosi report da parte dei clienti hanno sottolineato come le lavatrici in questione siano soggette al rischio di esplosione. Una donna in Texas ha affermato che la sua lavatrice “è esplosa con tale ferocia da sfondare la parete interna del suo garage, con un rumore simile a quello prodotto dalla deflagrazione di una bomba.

In questo momento Samsung starebbe discutendo con la CPSC e, nonostante non sembri propendere per un recall, la società ha già fornito ai suoi clienti un link ad un sito internet tramite il quale si può controllare il numero di serie della propria lavatrice, per verificare se si potrebbe trattare di un’unità potenzialmente difettosa. A quanto pare, almeno per ora, le problematiche sarebbero limitate esclusivamente alle lavatrici con carica dall’alto.

Samsung sta suggerendo ai consumatori con modelli potenzialmente a rischio di utilizzare la lavatrice alla potenza minima quando si lavano biancheria da letto, materali ingombranti e materiali resistenti all’acqua. Non vi sono state segnalazioni di incidenti durante questo ciclo. È importante notare che i clienti Samsung hanno completato in sicurezza milioni di cicli di lavaggio dal 2011,” ha dichiarato il vendor.

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA