Apple Pay arriva in Russia

apple-pay-square-640x360

Il servizio di pagamenti mobile di Apple sta lentamente venendo diffuso in tutto il mondo. Per il momento Apple Pay è disponibile in meno di dodici nazioni, delle quali la Russia è l'ultima aggiunta all'elenco. Il servizio è stato lanciato nel paese ieri, con il supporto per i clienti Sberbank ed i titolari di carte Mastercard. Questi ultimi possono ora effettuare pagamenti contactless presso i commercianti che aderiscono al programma,  utilizzando i device Apple supportati.

Apple Pay sta guidando la divulgazione dei pagamenti contactless in Russia e nel mondo. Molti dei clienti Sberbank utilizzano attivamente le nuove tecnologie, ed un numero sempre crescente di questi ultimi preferisce uscire di casa senza denaro contante, pagando tramite smartphone,” ha dichiarato  Alexander Torbakhov, vice Presidente del comitato esecutivo Sberbank.

I clienti Sberbank possono configurare facilmente Apple Pay utilizzando l’applicazione Sberbank Online. Essi possono pagare utilizzando Apple Pay pur continuando a fruire di tutti i benefici bancari provenienti dall’utilizzo delle carte di credito e debito.

Con l’espansione in Russia, il servizio di pagamenti mobile di Cupertino è attualmente disponibile in 10 paesi in tutto il mondo. L’azienda ha lanciato il servizio nel 2014, e quest’ultimo è utilizzabile dagli utenti in possesso di iPhone SE, iPhone 6 e successivi e Apple Watch. L’elenco di nazioni nelle quali il servizio è disponibile include ora Stati Uniti, Canada, Australia e Cina. Il vendor rivale, Samsung, aveva già lanciato il suo servizio di pagamenti mobile – ovviamente denominato Samsung Pay – in Russia

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA