Google Assistant sarà un’esclusiva dei Pixel (per ora)

google-pixel-phone-launch_03-640x359

Dopo l'annincio di ieri, Google Assistant sarà ufficialmente il nuovo assistente vocale di Mountain View e arriverà su diversi dispositivi e prodotti dell'azienda, come Allo, Google Home e sugli smartphone appena nati Google Pixel. Questo significa che arriverà anche sugli altri dispositivi Android?

Sfortunatamente la risposta a questa domanda è negativa. In una dichiarazione rilasciata al blog 9to5Google, l’azienda ha rivelato che Google Assistant sarà un’esclusiva dei Pixel per adesso. “Ci saranno alcune funzioni, come il Google Assistant – dice l’azienda -, che resteranno unici per i Pixel prima che prendiamo la decisione di estenderle al resto dell’ecosistema”.
Google aggiunge: “Con alcune di queste funzioni esclusive per i Pixel stiamo sperimentando attentamente i cambiamenti per vedere la reazione e il feedback degli utenti”.
Non è una mossa nuova, per le aziende dell’IT. Apple ha fatto lo stesso con ogni nuovo iPhone in cui ha introdotto nuove funzioni rendendole esclusive per il nuovo smartphone ed escludendo gli altri.
Siri è arrivato nel 2011 sull’iPhone 4S e non è stato rilasciato per gli iPhone precedenti, quindi la decisione di Google per il suo Assistant non è certo una sorpresa. Ma non abbandoniamo la speranza che cambi idea in futuro.

Tags :Sources :ubergizmo usa