Facebook lancia Workplace, il social network per i professionisti e le aziende

facebook-workplace-640x378

Abbiamo iniziato a sentire rumor di una versione speciale di Facebook per i professionisti circa due anni fa. Nel 2015, l'azienda ha confermato che stava lavorando su questa piattaforma chiamata "Facebook at Work". Tutto è rimasto in beta chiusa per più di 20 mesi, ma oggi è stata lanciata ufficialmente, solo che a Palo Alto hanno deciso di cambiare il nome da Facebook at Work a, semplicemente, Workplace.

Workplase è simile a Facebook come lo conoscono più di un miliardo di utenti in tutto il mondo. L’unica differenza è che tiene separati gli account di lavoro da quelli personali. Questo permette agli utenti del social network di condividere cose con i colleghi, di fare parte di gruppi e di fare molte altre cose senza preoccuparsi di mischiare informazioni di lavoro e personali.

Facebook ha lanciato Workplace in versione desktop e come app mobile, completa di news feed. Tra le altre funzioni troviamo i video Live, le Reactions, i gruppi e la chat, incluse le video chiamate e le chiamate vocali.
Dal momento che Workplace è pensata per il mondo del lavoro, Facebook chiederà dei soldi per questa piattaforma. L’abbonamento è sulla base degli utenti attivi mensilmente intesi come coloro che aprono e usano Workplace almeno una volta al mese. Il costo sarà di 3 dollari al mese per i primi 1000 utenti, di 2 dollari tra i 1000 e i 10.000 utenti e di 1 dollaro da 10.000 in poi.

Alcune aziende hanno già sottoscritto l’abbonamento alla piattaforma e tra queste ci sono la Royal Bank of Scotland, Starbucks, Booking.com e il carrier mobile Telenor.

Tags :Sources :ubergizmo usa