Amazon pronta ad aprire punti vendita fisici di generi alimentari

amazon-fresh-640x427

Amazon guadagna quando i consumatori scelgono di bypassare i negozi fisici, acquistando online. Dunque è piuttosto ironico vedere la società creare negozi fisici, ma a quanto pare il processo è parte della strategia globale del brand. L'azienda ha già creato un paio di librerie e, stando alle ultime notizie, il colosso dell'e-commerce potrebbe essere pronto ad aprire alcuni negozi di generi alimentari. Questi ultimi potrebbero vendere prodotti deperibili come carne e latte.

Il Wall Street Journal riporta che tutto ciò è parte dei piani della società per espandere il suo servizio di consegna di generi alimentari freschi Amazon Fresh al di fuori del web. La presenza di punti vendita al dettaglio e un processo di pick-up semplificato permetterebbero agli utenti di fare la spesa senza dover lasciare le proprie auto.

La notizia afferma che il progetto è stato denominato “Project Como” e che, inizialmente, sarà un’esclusiva per gli abbonati Amazon Fresh. I negozi fisici immagazzineranno merci deperibili con vita breve, mentre i prodotti con scadenza più lunga, come il burro d’arachidi, saranno disponibili per l’ordine online e la consegna tramite i terminali touchscreen presenti all’interno dei negozi.

Amazon si è detta alla ricerca di potenziali location per l’apertura dei punti vendita, quindi è probabile che debba passare almeno un anno prima che i negozi siano completati e funzionanti. Le posizioni per il pick-up al volante potrebbe esordire a Seattle, dove la prima di queste potrebbe essere aperta già nelle prossime settimane.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA