La CIA starebbe preparando un cyber-attacco contro la Russia

cia-640x360

Gli Stati Uniti hanno recentemente puntato il dito contro la Russia, accusandola di aver lanciato diversi attacchi informatici atti a minare le imminenti elezioni presidenziali. Ebbene, le ultime notizie lasciano intendere che gli States stanno pensando di reagire allo stesso modo. La Central Intelligence Agency si starebbe infatti preparando a lanciare un attacco informatico contro la Russia. Ovviamente questo tipo di decisioni non è mai comunicato ai media, quindi meglio approcciarsi alla notizia con una certa dose di scetticismo.

NBC News ha riferito che diverse fonti avrebbero confermato all’emittente che la casa Bianca ha chiesto alla CIA di organizzare un certo numero di opzioni cibernetiche “clandestine” tra le quali scegliere. Le fonti non hanno riferito i dettagli, ma le news menzionano che la CIA dispone di preziosi documenti che potrebbero portare alla luce le “tattiche scorrette” del presidente russo Vladimir Putin.

Le fonti avrebbero inoltre menzionato diversi agenti della CIA coinvolti nel progetto, con i quali la Casa Bianca avrebbe lavorato in diverse occasioni. In ogni caso solo il Presidente può dare il via all’operazione e, anche in questo caso, è davvero improbabile che l’opinione pubblica riceva notizie certe in merito.

In ogni caso sarebbe ingenuo ritenere che la Russia non avesse considerato la possibilità di questo tipo di ritorsioni. La certezza è una sola: state pur certi che tutto ciò che sarà non sarà divulgato ai cittadini.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA