L’iPhone 7 con modem Qualcomm ha una ricezione migliore

iPhone_7_Plus_Lineup-640x542

Con i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus, Apple ha apportato qualche modifica nelle componenti interne decidendo di usare sia i modem Qualcomm sia quello Intel per alcuni modelli del suo dispositivo. Prima di adesso, Apple aveva usato esclusivamente Qualcomm. Quando è emerso che venivano usati anche i modem Intel, ci siamo chiesti come questo avrebbe influito sulle performance.

Quello che ora sappiamo è che ci sono delle differenze. Secondo i test condotti, pare che i modem Qualcomm abbiano performance migliori in termini di ricezione nelle situazioni in cui il segnale è più scarso. Il che significa che se siete in metropolitana o dentro un edificio, l’iPhone 7 con modem Qualcomm si comporterà meglio di quello con modem Intel.
La differenza di performance non si limita solo all’iPhone 7. Cellular Insights, che ha eseguito i test, ha messo a confronto anche altri telefoni tra cui l’iPhone 6s, l’LG G5, il Google Nexus 5X e il Galaxy S7 Edge di Samsung. Pare che l’iPhone 7 con Intel rimanga molto indietro mentre il Samsung Galaxy S7 Edge risulti vincente.
Che impatto abbia tutto questo in un uso quotidiano e reale degli smartphone è da vedere. Al momento, non pare che ci siano molte lamentele che riguardano la ricezione del segnale (qualcuno c’è stato ma aveva a che fare con qualche problemino di software), il che dovrebbe significare che forse l’utente medio che fa un uso quotidiano di questi smartphone, non rileva differenze.

Tags :Sources :ubergizmo usa