HTC Vive: vendute 140.000 unità

htc-vive-hardware_17-640x359

La realtà virtuale non è esattamente una novità, anche se negli ultimi tempi la tecnologia ha fatto passi da gigante grazie all'interesse verso la VR da parte delle grandi aziende del settore. Come ben saprete HTC è una di queste società e sembra che, per quest'ultima, le cose stiano andando piuttosto bene.

Infatti, stando alle ultime statistiche sembra che, fino ad oggi, HTC sia riuscita a vendere 140.000 unità del suo visore VR. Ad agosto il vendor era riuscito a raggiungere le 100.000 unità vendute, quindi la vendita di altre 40.000 unità in soli 3 mesi non è un risultato trascurabile (anche se il vendor avrebbe sperato in risultati migliori).

Detto questo, i risultati di HTC impallidiscono al confronto di quelli di Sony e del suo PlayStation VR. Secondo le previsioni, l’azienda prevede di vendere 2,6 milioni di PS VR entro la fine dell’anno quindi, a meno che HTC non riesca a piazzare un altro paio di milioni di Vive nei prossimi due mesi, sembra che la supremazia di questo settore spetti a Sony.

Ad ogni modo, volendo essere onesti, l’HTC Vive è il dispositivo per la realtà virtuale più costoso sul mercato. E non dimentichiamo che, per utilizzarlo, gli utenti necessitano di un PC piuttosto potente, un ulteriore impedimento! Invece, per quanto riguarda il PlayStation Vr, quest’ultimo costa “solo” 300 dollari e necessita unicamente di una PS4.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA