Instagram lancia un tool per prevenire i suicidi

instagram-suicide-prevention-640x591

I social media sono dei posti fantastici in cui condividere i propri pensieri e le sensazioni che si provano, a prescindere da quanto siano cupi. Tuttavia, in più di un'occasione, abbiamo visto che qualcuno ha condiviso progetti suicidi e di autodistruzione proprio sui social media. Progetti poi attuati in un momento successivo ed è qualcosa che Instagram vuole evitare.

Stando ad una notizia pubblicata da Seventeen, Instagram starebbe per introdurre un nuovo strumento che permetterà agli utent idi segnalare post che possono far pensare che l’utente che l’ha pubblicato abbia intenzioni suicide o di autolesionismo. Una volta che il post è stato segnalato, Instagram manderà un messaggio all’autore scrivendo: “Qualcuno ha visto uno dei tuoi post e pensa che tu stia attraversando un momento difficile. Se hai bisogno di aiuto, ci piacerebbe farlo”.

Naturalmente Instgram non può seguire ognuno dei milioni di utenti che ha, quindi l’azienda fornirà loro l’accesso ad alcune risorse che possono aiutarli a superare il momento di difficoltà. Suggerimenti come parlare con gli amici o contattare un telefono amico che gestisca questo tipo di problemi, sono alcuni dei suggerimenti.
Alla fine, ovviamente, sta all’utente decidere di accettare l’aiuto oppure no, ma se qualcuno si sente come se non avesse via d’uscita, forse gli strumenti di Instagram potrebbero aiutare a cambiare la prospettiva.

Secondo Marne Levine, Chief Operating Officer di Instagram, “ascoltiamo degli esperti di salute mentale quando ci dicono che essere raggiunti da qualcuno che amiamo può davvero fare la differenza per chi è sotto stress. Allo stesso tempo, capiamo che amici e famiglia spesso vogliono offrire sostegno, ma non sanno quale sia il modo migliore per farlo. Questi strumenti sono pensati per farvi sapere che siete circondati da una comunità che si interessa a voi nel momento in cui avete più bisogno di ricordarlo”.

Tags :Sources :ubergizmo usa