Taxi self-driving: primo incidente a Singapore

nutonomy_2-640x427

Se tutto il mondo disponesse di automobili con tecnologia di auto guida siamo certi che, a conti fatti, si verificherebbero molti meno incidenti. Questo a causa del fatto che tutte le auto sarebbero collegate in rete e potrebbero "comunicare" le une con le altre, evitando qualsiasi tipo di collisione. Tuttavia, oggigiorno, mettere su strada un'automobile self-driving è tutto un altro paio di maniche.

Questo è il motivo per cui non ci sorprendiamo nell’apprendere che ieri, a Singapore, il servizio di taxi self-driving del Pese, nuTonomy, ha visto il suo primo incidente stradale. L’esatta dinamica dell’accaduto non è ancora chiara, ma dai rapporti redatti sembra che il taxi abbia colpito un camion durante un cambio di corsia. Fortunatamente le due vetture stavano viaggiando a velocità ridotta, quindi non vi sono stati feriti.

nuTonomy sta cooperando con la Polizia Stradale di Singapore e  Land Transport Authority. Inoltre, l’azienda sta conducendo le proprie indagini per identificare la causa esatta dell’incidente,” ha dichiarato nuTonomy a The Verge. Anche Land Transport Authority ha pensato di pubblicare su Facebook un comunicato relativo all’accaduto.

Si legge in quest’ultimo: “Un veicolo dotato di tecnologia di guida autonoma appartenente a nuTonomy è stato coinvolto in un incedente minore a Biopolis Drive alle 09:28 di oggi. Il veicolo stava cambiando corsia quando si è scontrato con un camion a bassa velocità. Non ci sono stati feriti. Land Transport Authority e la polizia stanno investigando per scoprire le cause dell’incidente.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA