I dispositivi iOS si violano aprendo una banale JPEG

iphone-7-bottom-640x419-2

C'è l'errata convinzione secondo cui i dispositivi iOS sono inviolabili. Certo, ci sono state situazioni in cui i dispositivi Android si sono dimostrati più vulnerabili a diversi attacchi, ma questo non significa affatto che iOS sia una fortezza inespugnabile. Proprio da poco, infatti, The Hacker News ha riportato che i dispositivi mobili di Apple possono essere violati semplicemente aprendo un file JPEG.

Sostanzialmente, tutto quello che il malintenzionato deve fare convincere l’utente ad aprire un file JPEG o anche un PDF che può arrivare tramite email o da un sito web. Una volta che il file è aperto, si potrà facilmente eseguire un codice che garantisce l’accesso dall’esterno e permette di prendere il controllo pieno del dispositivo, il che significa che tutto quello che è sul telefono o sul tablet è a disposizione.

Prima che vi prenda il panico e decidiate di non guardare mai più un sito web o di aprire un PDF dal vostro iPhone o iPad, sappiate che sempre The Hacker News riporta che la falla è già stata chiusa da Apple con l’aggiornamento iOS 10.1 appena uscito. L’aggiornamento introduce la modalità ritratto per l’iPhone 7 Plus e chiude alcune falle di sicurezza tra cui questa che è stata scoperta. Quindi, se ancora non l’avete fatto, andate e scaricate l’aggiornamento di iOS.

Tags :Sources :ubergizmo usa