Volkswagen: a novembre la società riacquisterà 475.000 automobili coinvolte nello scandalo emissioni diesel

volkswagen-passat-cc-03

È probabile che la maggior parte di voi abbia sentito parlare dello scandalo relativo alle emissioni diesel che ha coinvolto Volkswagen. Non vi è alcun dubbio che tutto ciò abbia (giustamente) danneggiato la società dal punto di vista finanziario, ma siamo certi che l'accaduto abbia avuto un impatto negativo anche in termini di fiducia dei clienti, reputazione, e così via. L'azienda dovrà inoltre restituire 14.7 miliardi di dollari alle autorità e ai consumatori.

 

Parte di quei 14.7 miliardi includono i piani per riacquistare i veicoli con motori diesel dei clienti, con 10,33 miliardi messi da parte per tale scopo. I restanti 4.7 miliardi andranno a finanziare i programmi per compensare gli eccessi di emissioni e a progetti per la produzioni di veicoli green. Volkswagen dovrebbe riacquistare 475.000 veicoli diesel dei clienti intorno a metà novembre.

Tuttavia la società non deve aspettarsi di dover pagare “solo” 14.7 miliardi di dollari. Infatti, a parte questa soluzione patteggiata con le autorità competenti, il vendor dovrà sborsare altri 1.8 miliardi di dollari per le spese legali sostenute. Come se non bastasse, la società deve ancora affrontare la questione delle varie cause legali contro la società, una delle quali, in Germania, potrebbe costare all’azienda 9.1 miliardi di dollari.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA