Apple spiega perché i MacBook non avranno mai il display touch

apple-macbook-pro-2-640x603

Una delle novità che i produttori di laptop stanno apportando ai loro prodotti negli ultimi tempi è il touchscreen integrato. Questo significa che gli utenti possono interagire con il dispositivo sia con metodi più tradizionali come la tastiera e il mouse, sia toccando il display. Quindi la domanda è: prima o poi Apple introdurrà i touchscreen sui suoi laptop?

Secondo un’intervista esclusiva rilasciata a CNET, diversi dirigenti dell’azienda spiegano perché un MacBook touchscreen è fuori questione. Phil Schiller, SVP del Worldwide Marketing, ha spiegato al sito che è un’idea che Apple ha già analizzato molti anni fa, ma che ha deciso di abbandonare. “Abbiamo passato molto tempo su questo, molti anni fa, e siamo arrivati alla conclusione che per realizzare il miglior personal computer non puoi tentare di trasformare MacOS in un iPhone”, ha spiegato. E poi ha aggiunto: “Viceversa, non si può trasformare iOS in un Mac… Quindi, ognuno è il meglio in quello per cui è stato creato e prendiamo da ognuno quello che ha senso aggiungere, ma senza cambiare la sostanza al punto da comprometterli”.

L’azienda non crede che inserire dei touchscreen sui Mac abbi senso. Non è la prima volta che Apple rinuncia all’idea di fondere iOS e macOS. Schiller aveva precedentemente dichiarato che farlo si sarebbe rivelato “uno spreco di energie”. Tuttavia, vale la pena ricordare che Apple è famosa per avere detto di no a molte cose, in passato, ed avere poi cambiato idea successivamente (ricordate le dimensioni dello schermo dell’iPhone che non sarebbe mai dovuto essere più grande? Ecco).Arriverà mai uno schermo touch sul MacBook? Difficile dirlo, ma per adesso pare che dovremo rinunciare a questa idea.

Tags :Sources :ubergizmo usa