Giocava a Pokemon GO al volante: camionista uccide un bambino di 9 anni

pokemon-go

Come potreste ricordare il lancio di Pokemon GO ha portato i gamer a cimentarsi nella caccia ai mostri in situazioni piuttosto pericolose, come ad esempio durante la guida. Tuttavia, fortunatamente, la maggior parte delle persone coinvolte in incidenti derivanti dall'utilizzo del videogame al volante sono riuscite a cavarsela con lievi ferite, almeno finora.

Infatti, secondo una notizia diffusa da Japan Times (via Polygon), un bambino di 9 anni è stato investito da un camionista che stava giocando al volante. L’uomo al volante è stato arrestato dalle autorità, e ha dichiarato di non aver visto il bambino che stava attraversando la strada poiché intento a giocare a Pokemon GO. Il ragazzino investito è morto in ospedale, due ore dopo l’incidente.

Alla luce dell’accaduto, il Ministero dei Trasporti del paese ha twittato un messaggio che dichiara (secondo Google Translate): “Ieri, uno studente delle scuole elementari di Ichinomiya è stato coinvolto in un incidente stradale mortale. Nonostante stesse attraversando sulle strisce, il bambino è diventato una vittima. La vita persa non tornerà più indietro. Ma un incidente del genere non dovrebbe succedere mai più. Preghiamo tutti coloro che si mettono al volante di non distrarsi per nessuna ragione.

L’ente ha inoltre pregato i cittadini di smettere di utilizzare i telefoni durante la guida. È opportuno sottolineare che, per quanto riguarda Niantic, la società ha cercato di ostacolare questa pratica con messaggi di avviso e impedendo alle uova di schiudersi nel caso si stesse procedendo oltre una determinata velocità. In ogni caso sembra che queste manovre non si siano rivelate molto efficaci.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA