L’esercito ucraino vuole utilizzare gli HoloLens per guidare i carri armati

hololens-helmet-640x640

Finora gli HoloLens di Microsoft si sono posizionati come un device per il gaming. Tuttavia sembra che in Ucraina si sia pensato di utilizzare la tecnologia in questione in campo militare, in particolare per la guida dei carri armati. Infatti, dal momento che un carro armato risulta pressoché sigillato, capire in che direzione andare può risultare piuttosto difficile.

Normalmente ciò è possibile grazie alle immagine fornite dalle telecamere montate all’esterno del veicolo, ma l’utilizzo degli HoloLens semplificherebbe enormemente le cose. Creato da Limpid Armor, l’elmetto HoloLens-enabled è stato soprannominato Circular Review System. In pratica i feed video raccolti dalle telecamere all’esterno del mezzo saranno “cuciti” insieme ed inviati all’elmetto, che permetterà a sua volta al guidatore di avere un ottima visuale dell’esterno del veicolo.

Tutto ciò non permetterà solamente di ottenere una visuale migliore, in quanto il casco sarà anche in grado di distinguere i soldati nemici da quelli alleati, designare obiettivi ed inviare informazioni al comandante. Il dispositivo deve ancora essere testato sul campo, ma il prototipo è già stato mostrato all’Arms and Security show di Kiev che ha avuto luogo il mese scorso. Ad ogni modo l’esercito della nazione si è accorto dell’enorme potenziale del casco, ed è altamente probabile che quest’ultimo entrerà presto nella dotazione militare ufficiale.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA