In futuro, “Trova il mio iPhone” potrebbe funzionare anche a telefono spento

find-my-iphone-640x428

La caratteristica "Trova il mio iPhone" di Apple risulta piuttosto comoda per individuare i propri device smarriti. Ad ogni modo, come potreste ricordare, in passato il tool è stato persino utilizzato per aiutare le forze dell'ordine a rintracciare persone rapite e/o in difficoltà, prestando loro soccorso. Tuttavia, tutto ciò è possibile solamente nel caso il telefono sia acceso.

Ciò significa che, nel caso un ladro rubi il vostro iPhone mentre quest’ultimo è spento o scarico, la funzione è del tutto inutile. Ebbene, la buona notizia è che Cupertino sta cercando di risolvere questo problema e, secondo un brevetto recentemente emerso, Apple sembra pronta ad esplorare l’idea di mantenere la caratteristica in funzione anche a telefono spento/scarico.

Il brevetto in questione descrive come l’azienda potrebbe creare una funzione che “uscirebbe periodicamente da uno stato di di alimentazione disattivata per trasmettere dati di posizione.” Fondamentalmente, di tanto in tanto, una porzione del device si manterrà accesa abbastanza a lungo da permettere l’invio di dati da parte del modulo di posizione. Ad ogni modo non siamo certi che il tool in questione potrebbe funzionare anche nel caso la batteria fosse completamente scarica, ma Apple anche implementare una sorta di riserva di potenza destinata unicamente a questo scopo.

In ogni caso si tratta solo di un brevetto quindi, per ora, non abbiamo modo si sapere se il vendor abbia in programma la trasformazione del progetto in realtà.

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA