Foursquare vuole trasformare il film ‘Her’ in realtà

foursquare-her

Al momento le intelligenze artificiali non sono tanto evolute da poter vera e propria conversazione con un essere umano. Certo, potrebbero essere in grado di rispondere alle vostre domande, ma la sensazione non è certo quella di parlare con una persona in carne ed ossa. Come potreste ricordare, nel film "Her" di Spike Jonze, ci veniva mostrato un futuro nel quale era possibile tenere con un'AI conversazioni profonde e significative, tanto coinvolgenti da dar vita ad un rapporto affettivo.

Ebbene, si tratta del tipo di futuro che i creatori di Foursquare stanno cercando di realizzare. Nel corso di un’intervista durante l’ultimo podcast di Recode Decode ospitato da Kara Swisher, il co-fondatore di Foursquare Dennis Crowley, e il CEO della società, Jeff Glueck, hanno parlato di come l’azienda stia pensando all’utilizzo quotidiano, facendo riferimento al film “Her.”

Immaginate di camminare con un amico al vostro fianco. Siamo in grado di creare una personalità di quel genere, in grado di parlavi in questo senso? Non si tratta di una realtà possibile tra 30 anni. Abbiamo intenzione di utilizzare qualcosa di simile entro un anno da ora. Vorrei far sì che Scarlett Johansson vi sussurri nell’orecchio, parlandovi però di attrazioni locali e scoperta dei dintorni. Voglio replicare l’esperienza di camminare per la città con un amico che la conosce profondamente, e voglio rendere possibile tutto ciò per milioni di persone“, ha dichiarato Crowley.

Tuttavia, la vera domanda è: vogliamo davvero parlare di questo genere di cose con un’intelligenza artificiale? Fateci sapere che cosa ne pensate.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA