Capcom sta discutendo lo sviluppo di titoli per la Nintendo Switch

nintendo_switch-640x360

Come potreste sapere la console Switch di Nintendo esordirà il prossimo anno ma, in ogni caso, il fattore che determinerà il successo o meno del device saranno i videogame disponibili. Concesso che i titoli Nintendo sono senza alcun dubbio i più attesi, quelli di terze parti risultano altrettanto importanti. A questo proposito, Capcom appare ancora indecisa rispetto i videogiochi da lanciare.

Tramite un post sul sito web per le relazioni con gli investitori (via Siliconera), l’azienda ha dichiarato: “È sempre un’ottima cosa vedere il mercato rinvigorito dal lancio di nuovi hardware. In qualità di editore di software, ci sforziamo di sviluppare giochi che offrano il miglior godimento possibile in rapporto ad ogni hardware e target di utenti.” Il vendor ha inoltre aggiunto: “Ci stiamo portando avanti con l’analisi e la pianificazione interna per lanciare i nostri contenuti come azienda partner.” Capcom è l’azienda dietro videogame come Street Fighter e Resident Evil, titoli che potrebbero effettivamente decidere le sorti della console di prossima uscita.

La società ha annunciato Resident Evil 7 all’inizio di quest’anno, dichiarando però che quest’ultimo sarebbe stato compatibile esclusivamente con PC, PS4 e Xbox One, senza alcuna menzione alla Switch. Ci auguriamo che questa situazione cambi con l’arrivo del 2017, ma fino ad allora non ci resta che tenere gli occhi aperti.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA