Ruba un Samsung Galaxy Note 7… ma il telefono esplode!

galaxy-note-7-design_25-usb-c-speaker-640x359

Ormai avrete sentito innumerevoli storie relative a Galaxy Note 7 che sono esplosi o hanno preso fuoco. Purtroppo Samsung non ha ancora capito cosa non funzionasse con il dispositivo e, proprio per questa ragione, ha deciso di "ucciderlo". Ad ogni modo oggi vogliamo parlarvi di un fatto piuttosto divertente: in Cina, un ladro aveva appena rubato una copia dello smartphone, per subirne l'esplosione poco dopo.

Il ladro in questione aveva rubato il telefono presso in internet cafè nella provincia di Anhui. Peccato che i suoi sforzi si siano rivelati inutili, in quanto il cellulare, esploso poco dopo, poteva al massimo essere utilizzato come fermacarte. A quanto pare il ladro si è appropriato dello smartphone mentre il proprietario stava schiacciando un pisolino. La polizia è riuscita a recuperare i pezzi dello smartphone esploso, ma non ha ancora catturato il rapinatore.

Come potete immaginare, internet si è dimostrato piuttosto divertito dalla notizia, denominando quella del Note 7 come una tecnologia “anti-ladro.” Scherzi a parte, speriamo che questa notizia spinga tutti gli utenti ancora in possesso di una copia del cellulare a restituirla al più presto.

QUIZ: Il primo telefono cellulare è stato lanciato nel 1970, ma fu messo in commercio nel 1980. Ora i telefoni cellulari sono essenziali per la vita di molte persone e per le imprese. Ma cosa sai di questi primi telefoni cellulari, dei “classici” nella storia della telefonia? Scoprilo cliccando qui.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA