DJI ha svelato il drone dual-camera Inspire 2

dji-inspire-2-640x426

DJI ha lanciato il suo drone Inspire un paio di anni fa ed ora, nel 2016, sembra che l'azienda sia tornata con il successore del device, l'Inspire 2. Naturalmente il nuovo dispositivo vede alcuni aggiornamenti del processore, ma il cambiamento principale risulta il fatto che DJI ha dotato il drone di doppia fotocamera.

Immaginiamo che questa modifica sia stata pensata per i registi in quanto la prima fotocamera, che immaginiamo sia possa considerare la principale, è in grado di ruotare a 360° per riprendere in ogni direzione. Per quanto riguarda la seconda fotocamera, quest’ultima è una videocamera semplice, a due assi, che consente ai piloti di vedere sempre la direzione di fuoco. Questo potrebbe significare che il drone è pensato per 2 utenti: un pilota e un regista in grado di utilizzare la fotocamera principale per le riprese.

Dal momento che a volte il multitasking risulta piuttosto difficile, questa modifica dovrebbe rendere più semplice alleggerire il carico di lavoro. Oltre alla doppia fotocamera, DJI ha resto l’Inspire 2 più resistente rispetto il predecessore. Il device sarà caratterizzato da un nuovo corpo in alluminio-magnesio che, secondo il vendor, contribuirà a migliorare la rigidità del drone. Ma per quanto riguarda la velocità?! Il device è ora in grado di volare fino a 67 miglia orarie, mentre con la prima versione la velocità massima era di 50 mph.

Vi segnaliamo inoltre che la durata della batteria è passata da 18 a 25 minuti e l’altezza massima di volo corrisponde a 16,400 piedi. Il drone disporrà di un sistema dual-battery con auto-riscaldamento in grado di mantenere la batteria attiva anche a basse temperature. Come previsto, il dispositivo non sarà economico. Il prezzo dell’Inspire 2 è stato infatti fissato a 2999 dollari.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA