Intel investirà 250 milioni di dollari nello sviluppo delle automobili self-driving

intel_sign

Intel ha fatto un importante annuncio nel corso del Los Angeles Auto Show. Il CEO della società, Brian Krzanich, ha infatti rivelato durante il suo discorso che, nel corso dei prossimi 2 anni, l'azienda investirà più di 250 milioni di dollari nello sviluppo di automobili self-driving. La somma ingente è da considerarsi come un segnale della determinazione di Intel di inserirsi nel mercato automobilistico del futuro. In ogni caso non si tratta di certo dell'unica società che sta investendo centinaia di milioni di dollari nello sviluppo di vetture di nuova generazione.

Ad ogni modo, è molto improbabile che l’investimento di un quarto di miliardo di dollari si tradurrà nella produzione di un’automobile. L’ipotesi più plausibile risulta infatti che l’azienda abbia intenzione di mettere a punto una tecnologia da inserirsi nelle auto di altre società.

Intel ha dichiarato che l’investimento renderà possibile “spingere più lontano i confini relativi alle possibilità della connettività di prossima generazione, alla comunicazione, alla sicurezza e molto altro ancora“.

In pratica, tutto ciò significa che Intel spenderà 250 milioni di dollari per creare una nuova tecnologia in grado di elaborare i dati necessari per il funzionamento delle automobili self-driving in maniera efficace. Suddetta tecnologia sarà poi implementata nelle vetture di aziende come BMW, che sta già lavorando con il vendor. Intel è interessata a fornire la sua tecnologia ad automobili completamente self-driving, che non necessitano di un pilota umano.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA