Schiller: “Un Mac touch screen sarebbe assurdo”

imac27-desktop-pr-print-640x545

Con tutti i laptop e desktop con touchscreen che ci sono sul mercato, è probabile che molti siano rimasti sorpresi dal fatto che Apple ha scelto una sorta di via di mezzo con la Touch Bar dei nuovi MacBook Pro. Questo vuol dire che non vedremo mai un Mac con schermo touch? Probabilmente no, perché secondo l'SVP di Apple Marketing, Phil Schiller, sarebbe assurdo.

In un’intervista rilasciata a Backchannel, Schiller ha dichiarato: “Pensiamo all’intera piattaforma. Se optassimo per il Multi-Touch sugli schermi dei notebook, non sarebbe abbastanza: a quel punto anche i desktop funzionerebbero in quel modo. Riuscite ad immaginare un iMac da 27 pollici in cui bisogna muoversi nell’aria per fare cose? Sarebbe assurdo”.

Schiller ha continuato dicendo che sarebbe impossibile ottimizzare per entrambi (notebook e desktop) il touch e altri dispositivi di input, come il mouse. “Non si può ottimizzare per entrambi – ha spiegato -. È il minimo comun denominatore a cui pensare”. Per certi versi ha ragione perché, come sapete, siti e app progettati per i dispositivi mobili, tendono ad avere pulsanti più grandi da toccare, mentre le versioni desktop sono progettate per occupare display più grandi.

Forse un giorno qualcuno troverà la giusta via di mezzo, ma per adesso rinunciate all’idea che Apple passi al touch screen per i suoi computer. Non è la prima volta che l’azienda dice chiaramente che non è nei suoi progetti, quindi sarà il caso di abbandonare ogni speranza.

Tags :Sources :ubergizmo usa