Gli iPhone 6 e 6S venduti in Cina si spengono senza motivo

iPhone-6-review-2-640x426 (2)

Pare che in Cina non abbiano molto gradito il modo in cui Samsung ha gestito tutta la vicenda del Note 7, ma ora le loro attenzioni sono concentrate su Apple. Perché per qualche strana ragione, gli iPhone 6 e 6S venduti in quel paese si spengono in modo del tutto casuale. Secondo le testimonianze, lo spegnimento avviene a prescindere dal livello della batteria e si verifica anche con il 50 per cento di carica presente.

Il problema sembra riguardare solo gli iPhone 6 e 6S, mentre i modelli Plus non ne sono affetti. Inoltre, non arrivano segnalazioni in questo senso neanche da altre parti del mondo. Ora, che i telefoni siano soggetti, di tanto in tanto, a malfunzionamenti, non è una novità, ma che la cosa riguardi un particolare modello, in uno specifico mercato ha del surreale.
Possiamo solo immaginare che sia un problema software che possa avere riguardato solo i modelli destinati alla Cina, ma qualunque sia la ragione l’Associazione dei Consumatori cinese ha contattato Apple per avvisarla della questione e monitorerà l’evoluzione della vicenda. Gli utenti lamentano che i telefoni si riaccendono solo se ricollegati alla rete elettrica.
Come abbiamo detto, non abbiamo notizie di problemi simili in altri mercati in cui Apple vende l’iPhone 6 e 6S, ma se qualcuno di voi l’ha riscontrato, raccontatecelo nei commenti.

Tags :Sources :ubergizmo usa