Il problema degli iPhone 6 cinesi sembra causato da caricabatterie di terze parti

iPhone-6-review-2-640x426 (2)

Come vi abbiamo raccontato qualche giorno fa, di recente molti utenti cinesi si sono lamentati del fatto che i loro iPhone 6 e 6s si spengono casualmente e senza apparente ragione. Non era chiaro cosa possa causare il problema, ma secondo quanto riferisce AppleInsider, pare che tutto sia da attribuire all'uso di caricabatterie di terze parti.

“Secondo un’indagine preliminare riferita ad AppleInsider – si legge sul sito – la scarsa qualità di caricabatterie generici, particolarmente dei convertitori AC a DC, con il tempo danneggiano i circuiti che regolano la carica della batteria del telefono. Il risultato è che la batteria non sempre riporta la carica corretta ad iOS”.
Pare anche che il 100 per cento dei telefoni esaminati abbiano manifestato lo stesso problema. Non è chiaro se gli utenti abbiano caricato i loro telefoni con questi caricabatterie consapevolmente o se le periferiche fossero vendute con una falsa brandizzazione Apple traendo così in inganno gli acquirenti.
Apple ha spesso avvisato i suoi utenti, in passato, sull’uso di hardware di terze parti. Infatti, l’azienda ha di recente dichiarato che il 90 per cento degli accessori venduti su Amazon per i dispositivi Apple sono falsi. Naturalmente, considerato che gli accessori originali Apple sono spesso poco economici, non possono stupirsi se spesso gli utenti preferiscano quelli di terze parti.

Tags :Sources :ubergizmo usa