AirSelfie: la flying camera tascabile, integrata nella cover dello smartphone

airselfie

Con AirSelfie, la prima flyng camera tascabile integrata nella cover del telefono, gli smartphone possono finalmente esplorare prospettive ritenute (fino ad ora) impossibili. Il device vanta 4 micro motori Brushless (i più piccoli mai realizzati) ed una videocamera 5mpx racchiusi in un case in alluminio aeronautico  anodizzato ultra-leggero (52g) dal design italiano. Le dimensioni sono 6,7x9,4x1 cm.

AirSelfie si unisce al telefono attraverso un’apposita cover disponibile per i più popolari modelli di smartphone, come iPhone(iPhone6/6S/6 Plus e iPhone7/7 Plus), Huawei P9, Google Pixel e Samsung Galaxy S7 edge. La cover contiene una batteria capace di ricaricare completamente il device in soli 30 minuti.

airselfie-7In aggiunta o in alternativa al case (nel caso le cover disponibili non siano compatibili con il proprio smartphone), AirSelfie mette a disposizione un power bank all’interno del quale è possibile inserire il proprio dispositivo, per portarlo sempre con sè. Il power bank in questione ha le stesse dimensioni e design della cover per telefono e permetterà di effettuare fino a 20 ricariche complete dell’AirSelfie, garantendo oltre un’ora di volo.

Un microprocessore  coadiuvato da un sistema di assorbimento delle vibrazioni garantiscono immagini stabili, nitide e fluide. La modalità di hovering utilizza un micro sonar (il più piccolo al mondo) e un barometro in grado di determinare la posizione del device rispetto l’asse verticale. Tutto ciò, in combinazione con la drifting camera che, in base alla stabilità dell’immagine ricevuta, corregge il movimento dei motori, garantisce foto perfette.

AirSelfie ha debuttato su Kickstarter il 17 novembre. Le consegne erano garantite al raggiungimento dei primi 45.000 dollari di preordini. L’obiettivo è stato raggiunto in soli 3 giorni.

airselfie-10Il posizionamento in volo è facilmente gestibile direttamente dall’App AirSelfie (disponibile sia per iOS che per Android) che presenta 3 diverse modalità di volo: Selfie Mode (la più semplice e immediata, con due semplici tasti direzionali per allontanare o avvicinare AirSelfie a sè), Selfie Motion Control Mode (grazie ad un joystick virtuale AirSelfie si muove copiando i movimenti del proprio telefono) e Flying Mode, tramite la quale il proprio device, usato orizzontalmente, si sostituisce in tutto e per tutto ad un classico controller.  Raggiunta la posizione di scatto soddisfacente, viene mantenuta dalla flying camera grazie alla funzione di hovering autonomo.

AirSelfie è in grado di decollare direttamente dalla propria mano e, dopo aver svolto il suo compito, essere nuovamente presa in mano in totale tranquillità, grazie al design particolarmente sicuro. Le foto ed i video realizzati saranno immediatamente condivisibili sui social, in quanto le riprese e le immagini vengono direttamente inviate allo smartphone grazie alla connessione WiFi. AirSelfie vanta una microSD da 4GB e un’autonomia di volo di 3 minuti, grazie ad una batteria da 260mAh e 7.4v.

 

 

 

 

 

Tags :Sources :Comunicato stampa AirSelfie