Twitter sospende l’account del suo CEO per 15 minuti

twitter-logo-640x425

Gli inconvenienti tecnici sono spesso tirati in causa quando si verificano strane sospensioni di account su Twitter, ma è divertente quando succede alla persona che gestisce l'azienda su cui si trova l'account stesso. Il fatto è che Twitter ha sospeso l'account del suo CEO, per errore.

Ieri sera, andando sull’account di Jack Dorsey si leggeva “l’account che stai cercando di vedere è stato sospeso”. La cosa è andata avanti per circa 15 minuti fino a quando l’account è tornato online.
Secondo quanto risulta, il profilo Twitter di Dorsey mostrava l’errore in questione intorno alle 18 ora del Pacifico. Non è stato subito chiaro il perché di questa sospensione, ma molti utenti si sono accorti della cosa ed hanno, ovviamente, iniziato a fare dell’ironia.

Non poteva essere altrimenti: non è così comune che il CEO di un social network si ritrovi con l’account sospeso sulla piattaforma su cui lavora giorno dopo giorno. Pensate se la pagina di Mark Zuckerberg su Facebook sparisse di botto.
Naturalmente, l’account è tornato online in poco tempo, ma l’azienda non ha chiarito cosa fosse successo. Dorsey ha minimizzato l’episodio twittando un riferimento al suo primo tweet dell’inizio della storia di Twitter. E poi ha aggiuto che “la sospensione dell’account è stato un errore interno”. Nessuna spiegazione, ma la curiosità su come sia stato possibile, è tanta e prima o poi verrà fuori la verità.

Tags :Sources :ubergizmo usa