Alcuni MacBook Pro, Mac Mini e MacBook diventano ufficialmente “obsoleti”

macbook-pro-obsolete-vintage-640x320

Se siete i felici proprietari di un MacBook Pro da anni, vi interesserà sapere che Apple ha deciso di dichiarare obsoleti alcuni modelli del suo portatile dal prossimo mese. O almeno questo è quello che riporta 9to5Mac secondo cui sono i due i modelli del 2011 quelli che saranno aggiunti alla lista, insieme ai più vecchi MacBook e ai Mac Mini.

Secondo la notizia riportata dal blog, infatti, i MacBook Pro da 15 e 17 pollici rilasciati nel 2011 saranno aggiunti alla lista “Vintage” in usa e saranno classificati come “obsoleti” nel resto del mondo. Questo significa che se qualcosa dovesse non funzionare su un esemplare di questi modelli, Apple non lo riparerà e dovrete ricorrere a riparatori di terze parti, ammesso che riescano a trovare le componenti che vi servono.

Considerato che Apple ha smesso di produrre i MacBook Pro da 17 pollici ormai da un po’, questo è un segnale che indica quanto ormai siano vecchi questi laptop. Per quanto riguarda i Mac Mini e i MacBook, invece, questi saranno classificati come “obsoleti” in tutti i mercati. Parliamo di computer del 2007 e cioè vecchi ormai di sette anni. Vale la pena ricordare che non stiamo parlando dei MacBook Retina da 12 pollici, ma di modelli che avevano ancora lo chassis in policarbonato invece che in metallo. Per capire meglio la differenza tra “vintage” e “obsoleto” e vedere quali dispositivi ci sono in queste liste, date un’occhiata al sito di Apple.

Tags :Sources :ubergizmo usa