Un deputato britannico pensa che l’utilizzo dell’iPad nelle scuole favorisca bullismo e molestie

ipad-education

Oggigiorno, in un mondo incentrato sulla tecnologia, dove le case sono equipaggiate con dispositivi in grado di comunicare tra loro, era solo una questione di tempo prima che i progressi tecnologici si facessero strada nel settore dell'istruzione. Basti pensare alle numerose app e a tutti i gadget concepiti per l'apprendimento.

Tuttavia, nel Regno Unito, un deputato ha pensato che le scuole dovrebbero smettere di utilizzare l’iPad in classe. Secondo il The Telegraph, il deputato britannico Edward Timpson sostene che, nelle scuole, gli iPad dovrebbero essere confiscati in quanto favorirebbero bullismo e molestie.

Secondo Timpson, “in un certo numero di scuole l’utilizzo di iPad o tablet occupa troppo tempo, e l’utilizzo di questi strumenti in modo inappropriato può aumentare l’incidenza di fenomeni di bullismo e molestie.

Insomma, Timpson richiede un equilibrio tra tecnologia ed insegnamento classico, sperando che gli insegnanti riescano ad interagire di più con gli studenti, al posto di cercare di attirare la loro attenzione tramite espedienti come gli iPad. Resta da vedere quale sarà la risposta delle scuole. Ma voi cosa ne pensate?

 

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA