Apple Music taglia il traguardo dei 20 milioni di utenti paganti

apple_music-640x373-1

Nonostante si sia unito tardi alla partita, almeno rispetto a servizi più consolidati come Spotify, Pandora, ecc. Apple Music sta crescendo molto velocemente e in un'intervista rilasciata al magazine di musica Billboard, alcuni dirigenti di Apple hanno confermati che il servizio di streaming musicale di Cupertino ha superato i 20 milioni di abbonati paganti.

L’ultima volta che erano circolate cifre ufficiali sugli utenti di Apple Music, si parlava di 13 milioni, quindi aver raggiunto questa cifra in così poco tempo è davvero impressionante. Quanto meno sembra confermare le previsioni degli analisti secondo cui Apple Music avrebbe raggiunto proprio i 20 milioni di utenti entro la fine del 2016. Probabilmente, a favorire il raggiungimento dell’obiettivo probabilmente è stato anche il fatto che il servizio è integrato nei dispositivi iOS.

Tuttavia, nonostante il giro di boa, Apple è ancora lontana dai concorrenti, specialmente da Spotify che, stando agli ultimi dati diffusi a settembre scorso, ha 40 milioni di utenti paganti e più di 100 milioni in totale. Questo significa non solo che Spotify guadagna dei soldi dagli abbonamenti, ma anche dalla pubblicità che chi usufruisce del servizio gratuitamente deve subire.

Per chi non lo sapesse, Apple Music è il servizio di musica on-demand in streaming di Cupertino. La piattaforma offre un uso gratuito di prova per tre mesi dopo i quali bisogna pagare 9.99 dollari al mese se vogliono continuare ad ascoltare musica. Apple ha anche introdotto i piani fmiliari oltre che quelli per gli studenti offrendo abbonamenti a metà del costo ufficiale.

Tags :Sources :ubergizmo usa