Apple aggiorna macOS e sparisce l’indicatore del tempo residuo della batteria

batterylifeindicator

Alcuni utenti si sono lamentati della durata della batteria dei nuovi MacBook Pro. Secondo quanto hanno dichiarato, l'autonomia risulterebbe notevolmente inferiore a quella pubblicizzata da Apple e l'indicatore della carica residua non sembra funzionare come dovrebbe perché pare cambiare messaggio drasticamente.

Tuttavia pre che con l’ultimo aggiornamento di macOS, Apple abbia risolto il problema. Più o meno. In macOS 10.12.2, Apple ha rimosso la funzione del “tempo residuo” dell’indicatore della batteria. Questo significa che gli utenti possono guardare quanta carica rimane solo in percentuale senza poter contare sulla funzione che, invece, forniva l’indicazione del tempo ancora a disposizione.

Parlando con The Loop, Apple ha spiegato la ragione che sta dietro la rimozione di questa funzione. “Apple ha dichiarato che la percentuale è corretta – si legge sul sito -, ma per via dei diversi modi in cui usiamo il computer, l’indicatore del tempo rimanente poteva non essere altrettanto preciso, in base a cosa stava facendo l’utente. Tutto ciò che facciamo sul MacBook Pro influenza la durata della batteria in modi diversi e non avere un indicatore preciso crea confusione”.

È una dichiarazione credibile e, come ha detto Apple, ognuno usa il proprio computer in modo diverso quindi è impossibile che tutti abbiano la stessa autonomia della batteria. Si spera che Apple perfezioni la funzione e la reintroduca con aggiornamenti successivi, ma se scaricate macOS 10.12.2 non aspettatevi di trovarla.

Tags :Sources :ubergizmo usa