Cortana arriverà anche sui dispositivi IoT con Windows 10 Creators

cortana-640x360

Microsoft ha già fatto sì che Cortana funzionasse su molte delle sue piattaforme, inclusi i PC, gli smartphone e le console da gioco. Certamente vuole che l'assistente personale digitale si sparga il più possibile e per farlo, l'azienda ha deciso di introdurre Cortana anche nei dispositivi riconducibili alla categoria dell'Internet delle cose grazie all'aggiornamento Windows 10 Creators che dovrebbe arrivare all'inizio del prossimo anno.

Microsoft ha annunciato, durante una sessione della conferenza WinHEC, che Cortana sta per arrivare sui dispositivi IoT con display e alimentati da Windows 10 con l’aggiornamento Creators in arrivo nel 2017.
Ora che l’arrivo di Cortana sull’IoT è stato confermato dalla stessa azienda, e specificatamente per i dispositivi dotati di display, possiamo aspettarci di vederlo in applicazioni per la smart home, sui termostati e altro ancora.
Un rumor recente riporta che anche se Microsoft ha confermato che Cortana sarà introdotto nei dispositivi IoT con display, è possibile che la parte dell’aggiornamento che riguarda proprio l’IoT non arriverà insieme all’aggiornamento per OC e smartphone che è previsto per l’inizio del 2017. Vale anche la pena sottolineare che non c’è poi una così nutrita schiera di dispositivi IoT per gli utenti che girano con Windoes 10.
L’azienda aveva precedentemente confermato, durante WinHEC, che Cortana sarebbe anche stato aggiornato con il supporto per il la voce far-field, sempre grazie a Creators. Questo permetterebbe a Cortana di rispondere a comandi vocali dati da una distanza fino 4 metri il che lo metterebbe in concorrenza con ssistemi come Amazon Echo e Google Home.

Tags :Sources :ubergizmo usa