SpaceX: ritardata la prima missione spaziale con equipaggio umano

spacex-crew-dragon-capsule-640x354

SpaceX ha condotto un buon numero di missioni senza equipaggio nello spazio, ma la società deve ancora condurre la sua prima missione con equipaggio umano. La capsula Dragon dell'azienda accoglierà a bordo alcuni astronauti per la prima missione con equipaggio del vendor, che dovrebbe avere luogo il prossimo anno. Peccato che SpaceX abbia deciso di ritardare la missione al 2018 per la necessità di migliorare le pratiche di rifornimento pre-volo.

La società avrebbe dovuto lanciare una missione con equipaggio a bordo in collaborazione con la NASA nel 2017 ma, dal momento che l’azienda ha deciso di rivalutare il sistema di alimentazione del Falcon 9, il lancio è stato posticipato al 2018. Il vendor ha dichiarato che la scelta di rinviare il tutto è dovuta alla semplice necessità di valutare e mettere in atto “disegni, sistemi e progetti” messi in tavola dopo l’esplosione di un Falcon 9 sulla rampa di lancio, avvenuta all’inizio di quest’anno. Le investigazioni dell’azienda hanno fatto emergere che l’incidente era legato al rifornimento pre-volo. Fortunatamente si trattava di una missione senza equipaggio, quindi l’esplosione non è costata vite umane.

Il vendor ha lavorato con la NASA e sta completando tutte le tappe pre-lancio, tra le quali il lancio di prova di una capsula senza equipaggio, che avrà luogo nel novembre del prossimo anno. In questo lasso di tempo SpaceX procederà inoltre ai test di paracadute, tute spaziali ed altre utili attrezzature.

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA