Le autorità della Corea del Sud potrebbero aprire un’indagine sull’iPhone 6s

iphone-6s_2-640x480

Di recente potreste aver sentito parlare dei problemi di batteria dell'iPhone 6s. Apple ha già garantito la sostituzione automatica delle batteria per gli iPhone 6s prodotti tra settembre e ottobre 2015. Tuttavia, l'azienda ha ammesso che alcuni esemplari "fuori dal lotto interessato" stanno avendo gli stessi problemi.

L’Agenzia Coreana per la Tecnologia e gli Standard della Corea del Sud si sta interessando del problema e potrebbe aprire un’indagine per accertare se il problema può dare adito a rischi per la sicurezza.
I media locali riportano che un funzionario dell’agenzia ha dichiarato che “l’agenzia è a conoscenza dei recenti problemi dell’iPhone e sta osservando con attenzione” e sottolinea che non è ancora stata aperta un’indagine ufficiale.

I problemi di batteria dell’iPhone 6s sono stati riportari per la prima volta all’inizio di quest’anno quando alcuni utenti si lamentarono del fatto che il telefono si spegneva in modo del tutto casuale. Apple ha offerto la sostituzione della batteria gratuitamente per i telefoni che appartengono ai lotti prodotti in un determinato periodo, mentre per gli altri pare che Apple stia studiando una soluzione software che risolva il problema.
Il recente aggiornamento iOS 10.2 aggiunge funioni diagnostiche aggiuntive che aiuteranno Apple ad ottenere, nelle prossime settimane, informazioni che possano aiutare l’azienda a migliorare gli algoritmi usati per gestire le performance della batteria e lo spegnimento. Apple dice che se i dati mostreranno che possono esserci dei miglioramenti, questi saranno inclusi nel prossimo aggiornamento.

Tags :Sources :ubergizmo usa