Samsung: il tentativo di acquisire Harman potrebbe incontrare qualche resistenza

samsunglogo

Il mese scorso Samsung ha annunciato l'acquisizione di Harman la quale, per chi non lo sapesse, è una società che produce elettronica automobilistica ed altri prodotti dei quali potreste avere sentito parlare, come altoparlanti di tipo consumer. L'acquisizione dovrebbe avere una valore di 8 miliardi di dollari, al prezzo di 112 dollari per azione.

Sembra un ottimo affare, peccato che potrebbe non andare in porto! Infatti, stando ad una notizia del The Wall Street Journal, l’impresa di investimento Atlantic Investment Management avrebbe rivelato di aver progettato un blocco dell’acquisizione, votando contro di essa. L’azienda possiede una quota del 2,3% di Harman e, stando a ciò dichiarato da Alexander Roepers (Atlantic), gli investitori meriterebbero di guadagnare un po’ di più dall’affare.

Quale sia la cifra che ha in mente Roepers per adesso rimane un mistero ma, considerando che la sua azienda possiede una quota del 2,3%, sembra improbabile che egli sarà in grado di influenzare il voto in maniera significativa. Tuttavia, allo stesso tempo, Samsung non è la sola ad aver fatto un offerta per acquisire Harman.

Il WSJ ha infatti resto noto che, all’inizio di questa settimana, una società senza nome ha effettuato un deposito di regolamentazione offrendo ad Harman 115 dollari per azione, un po’ di più rispetto all’offerta di Samsung. Questa trattativa non dovrebbe essere andata a buon fine ma, nel frattempo, riteniamo sia ancora troppo presto perché Samsung possa considerare l’affare concluso.

 

 

 

Tags :Sources :Ubergizmo USA