Google Search aggiunge la tab “recenti” e la modalità offline

google_recent_search-640x374

Il motore di ricerca di Google è stato il motore propulsore che ha fatto sì che l'azienda diventasse il gigante che è oggi e la ricerca è ancora uno dei core business, nonostante i recenti interessi verso l'IoT, le auto che si guidano da sole, la robotica ecc. Il successo è tale che per la maggior parte degli utenti, "ricerca" è sinonimo di Google. Ma l'azienda è sempre al lavoro per migliorare il più possibile l'esperienza con nuove funzioni.

In una notizia pubblicata da Android Police, pare che Google Search stia testando una nuova tab di risultati “recenti” nella bersione di Google Search per Android. Come suggerisce il nome stesso, la tab permetterà agli utenti di dare un’occhiata alle ricerche fatte in precedenza. Non è cosa da poco perché, a volte, a seconda delle parole scelte e di come vengono messe in fila, l’ordine dei risultati cambia. Quindi, se c’è un sito specifico su cui volete andare ma avete dimenticato la URL o il nome, questa funzione potrebbe essere molto pratica.

Google starebbe anche testando una funzione per permettere la ricerca offline. Non permette davvero di cercare se non siete connessi perché naturalmente non potreste accedere ai link dei risultati, ma se siete offline, Google “salverà” la vostra ricerca in modo che quando avete una connessione migliore potrete riprenderla. Riceverete una notifica che vi avvisa che la pagina con i risultati è pronta.

Questo permetterebbe agli utenti di creare una sorta di coda delle ricerche da fare per non dimenticare nulla, man mano che cose diverse vengono in mente. Inoltre, c’è anche una modalità “Lite” che elimina dalla pagina tutti i contenuti non necessari, così se la connessione c’è, ma non è ottimale, potete comunque vedere i risultati della ricerca.

Tags :Sources :ubegizmo usa