Tempi duri per l’Internet Sharing

E’ da giorni ormai che i maniaci dello scaricamento selvaggio di files sono in lutto. Ebbene sì. La rete P2P di WinMX non è più accessibile e gli utenti che ultimamente si sono collegati per scaricare il nuovo album di Amedeo Minghi e Marcella Bella hanno avuto una brutta sorpresa. Come mai una fine così improvvisa? “La Front Code aveva nei giorni scorsi ricevuto una lettera di ‘cessa e desisti’ della RIAA, – apprendiamo dal sito di WinMX Italia – che forte della sentenza Grokster minacciava gli sviluppatori del software di adire le vie legali se non avessero fermato il loro servizio P2P che secondo loro non era conforme alle direttive della Corte Suprema”. Voci di corridoio invece dicono che ci sarebbe stato qualche problema nell’ultimo periodo, in cui il team di sviluppo è rimasto misteriosamente inattivo. Si tratta di un trasloco per proteggersi dalle controversie legali o una semplice pausa in attesa di lanciare un nuovo WinMX?
Anche se per adesso WinMX Italia offre alcune Patch “per risuscitare WinMX” temporaneamente, pare proprio di essere arrivati alla fine di un’era. Sigh.

(da WinMX Italia)