Qua la mano!

Con tutte le tessere, card et similia di cui abbiamo colmo il portafoglio, un’invenzione simile è un vero toccasana. Ovviamente i primi a pensarci sono stati i giapponesi, che in una biblioteca del distretto di Ibaraki, a Naka, hanno introdotto un sistema di prestito che, invece delle solite tessere, utilizza semplicemente.. le vene della vostra mano! Ebbene sì, basterà far scannerizzare il palmo della vostra mano per poter accedere a tutti i servizi della biblioteca. Geniale.

(da Akihabara News)