Wi-Fi a 10.000 metri

laptopairplane.jpg
Buone notizie per gli americani che si spostano frequentemente in aereo o per chi viaggia spesso nei cieli degli States per curare i propri affari oltreoceano. Si sa, il business è business e spesso non si può rinunciare alla connessione neanche a 10 mila metri di altezza. E infatti sembra che le compagnie aeree americane offriranno finalmente la connessione Wi-Fi sui loro voli, a partire dal prossimo anno.
La cattiva notizia è che, ovviamente, non è gratis.

Il costo del servizio, offerto dal provider AirCell, si aggirerà intorno agli 8 euro e naturalmente la connessione non sarà accessibile prima di avere pagato. Potrebbero esserci opzioni di sconti per gli utenti T-Mobile, iPass e Boingo (quindi, soprattutto, per i cittadini americani), ma non sono previste opzioni gratuite, purtroppo.
Gizmodo USA