Sfugge al controllo della polizia: il braccialetto era sulla gamba finta


Un uomo, che aveva un braccialetto elettronico attaccato alla caviglia perché era stato fermato per possesso di marijuana, è riuscito a prendersi gioco della polizia in un modo molto semplice: aveva una gamba finta.
Bret Ravenhill, l'uomo in questione, aveva l'obbligo di non uscire di casa durante le ore notturne. Sfortunatamente, l'agente incaricato di metergli alla caviglia il famoso braccialetto che rileva costantemente la posizione, non si è reso conto (?) che lo stava attaccando alla protesi di metallo di Bret.
L'uomo ha dichiarato di non avere mai infranto il suo coprifuoco, ma nessuno lo saprà mai con certezza. In ogni caso, uno a zero per Bret, no?
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :