WWDC: le novità di Snow Leopard


Apple non manca l'appuntamento con il vero rivale di Windows 7: Snow Leopard o Mac Os X 10.6. E' stato rifinito il 90% di Leopard in Snow Leopard: Finder UI non è stato modificato, ma è stato riscritto l'intero codice.
Apple ha poi aggiunto il 3D rendering per il Dock.
L'installazione √® il 45% pi√Ļ veloce. Dopo aver installato Snow Leopard, si recuperano 6GB di spazio su hard drive.

Ora si possono scrivere gli ideogrammi cinesi con le dita sul trackpad.

Le applicazioni OSX girano a 64-bit. Snow Leopard trae vantaggio dal multi-core e dalla potenza delle GPU.

Microsoft Office è uno standard de facto: il supporto di Exchange è nativo in Mail, iCal e rubrica. Si possono vedere le preview di documenti e fogli di calcolo utilizzando MS Office dentro Mail, anche senza bisogno di avere MS Office installato.

Fiori all’occhiello di Snow Leopard sono: GrandCentral Dispatch e OpenCL.

Snow Leopard sarà disponibile a settembre a 29 dollari, e non 129 (Family Pack da 49 dollari). Il supporto a Exchange è incluso nel prezzo.

[Fonte: Blog Eventi]

Tags :