Facebook causa di divorzi?

Incolpare Facebook o internet pi√Ļ in generale per episodi come divorzi o tradimenti, √® come dare la colpa al tachimetro della propria automobile per gli incidenti prodotti dall'alta velocit√†. Non basta uno schermo lcd per sollevare colui che √® comunque alla base di questi processi dalle proprie responsabilit√†; anche se c'√® chi non la pensa esattamente in questo modo: secondo uno studio legale, infatti, pi√Ļ del 20% dei pi√Ļ recenti casi di divorzio ha Facebook come punto in comune.¬†Il direttore di¬†Divorce Online,¬†il primo servizio online per i divorzi, inoltre, sostiene che la ragione principale vada ricercata nelle chat a carattere sessuale. I messaggi dei presunti infedeli, raccolti e analizzati, ma non divulgati, sembrerebbero, infatti, la prova di questa teoria.¬†Ne sa qualcosa la povera Emma Brady, trentacinquenne inglese che dopo sei anni di matrimonio √® venuta a sapere che il marito Neil aveva intenzione di separarsi proprio leggendo il suo status sul social network. Ma non tutto forse √® da buttare, se c'√® anche chi utilizza i social network per aggiornare il proprio status proprio pochi attimi dopo aver detto il fatidico s√¨ sull'altare...

Tags :