Gli scienziati della Corea del Sud trasmettono la banda larga tramite la pelle umana


Pare che la pelle sia un ottimo conduttore per trasmettere dati. In un recente esperimento si sono raggiunti i 10Mbps, velocità che farebbe vergognare un bel po' di connessioni casalinghe. Per l'esperimento sono state usati piccoli, flessibili elettrodi e il tutto s'è svolto presso l'Università di Corea.
La scoperta potrebbe portare a una nuova generazione di dispositivi medici in grado di monitorare gli zuccheri nel sangue o l'attività elettrica del cuore. Questo tipo di dispositivi tagliano la necessità di alimentazione da parte di una rete del 90% se paragonato ad un normale dispositivo wireless. I ricercatori della Corea del Sud hanno piazzato elettrodi lunghi circa 30cm nel braccio di una persona e hanno riscontrato che onde elettromagnetiche a bassa frequenza viaggiano facilmente attraverso la pelle senza interferenze esterne.

Lo studio ha implementato altri esperimenti precedentemente svolti con elettrodi di metallo rivestiti di polimeri ricchi di silicio, il che ha permesso di piegare a 90 gradi l’angolo per 700.000 volte senza incidenti. Ogni elettrodo aveva lo spessore di appena tre capelli umani.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :