Foxconn chiude le fabbriche in Cina?


Stando ad un sito di news cinese, il produttore di elettronica Foxconn starebbe chiudendo le sue fabbriche in Cina, compresa quella di Shenzen, diventata famosa per il gran numero di suicidi verificatisi dall'inizio di quest'anno. Questo potrebbe significare che circa 800.000 lavoratori potrebbe perdere il lavoro.
Sempre secondo quanto riporta ON.CC (notizia non ancora confermata, comunque) Foxconn starebbe abbandonando la Cina per spostare la produzione in fabbriche collocate a Taiwan, in Vietnam e in India.
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :