La migliore armatura antiproiettile? Quella liquida


Quando si parla di materiali antiproiettile, viene da pensare a sostanze dure e resistenti come i doppi vetri delle auto blindate, non certo ai liquidi. Ma alcuni scienziati inglesi ci pensano e sostengono che la loro armatura liquida sia meglio del classico Kevlar.
La chiamano "crema antiproiettile" perché una volta attaccate, le sue molecole si sigillano una all'altra per creare una superficie più densa. Stando agli scienziati che l'hanno sviluppata, l'armatura funziona assorbendo la forza del colpo del proiettile e risponde diventando più spessa e più appiccicosa.

Ma l’idea che sta dietro l’armatura liquida non è quella di rimpiazzare il Kevlar, quanto piuttosto quella di completarlo creando una super armatura che sia più leggera, più flessibile e, naturalmente, più forte. Nei test, un’armatura liquida indossata sopra una di dieci strati di Kevlar, ha avuto prestazioni migliori di una con 30 strati di Kevlar. Scusate se è poco.

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :