Google Shortner da adesso ha un sito tutto sui e genera anche codici QR


Relegato finora alla Toolbar di Google e al Feedburner, il Google URL Shortener, lo strumento che accorcia gli indirizzi troppo lunghi per essere condivisi, ha finalmente conquistato un sito tutto suo.
Goo.gl ha adesso un'interfaccia web nella quale inserire l'URL e dalla quale ricevere la versione breve. Niente di rivoluzionario, ci sono siti che lo fanno da anni nello stesso modo, ma Google sostiene che da adesso il servizio sar√† stabile al 100 per cento, oltre che pi√Ļ sicuro grazie ad un filtro anti-spam basato sulla stesa tecnologia utilizzata dentro Gmail. La velocit√†, poi, dovrebbe essere raddoppiata entro nove mesi.

In pi√Ļ, se aggiungete .qr alla fine di ogni url accorciata su goo.gl otterrete un codice QR invece di un URL. Per esempio http://goo.gl/LFwS.qr
Se usate Chrome o Firefox, però, potete continuare ad usare le relative estensioni. (c.c.)

[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :