La lampadina ibrida per gli impazienti

Evidentemente ci sono molte persone non tanto soddisfatte dalle lampadine a risparmio energetico. Infatti questi tradizionalisti, abituati alle lampadine ad incandescenza, ritengono che quelle composte da tubi CFL non illuminino abbastanza in fretta.

√ą risaputo infatti che le lampadine di ultima generazione impiegano qualche secondo per raggiungere la massima luminosit√† ed evidentemente a pi√Ļ di qualcuno questa cosa da fastidio. Infatti¬†GE ha deciso di realizzare una lampadina ibrida.

Ovviamente non viene utilizzata la vecchia lampadina incandescente ma se ne utilizza la forma. All’interno di questa forma √® arrotolato un tubo CFL. Andando a guardare ancora pi√Ļ internamente possiamo trovare una lampadina alogena.

Quando viene cliccato l’interruttore la lampadina alogena si accende fornendo il massimo della potenza in meno di mezzo secondo, nel frattempo il tubo ha il tempo di raggiungere la massima brillantezza, momento nel quale la lampadina alogena si spegne. Il prodotto arriver√† l’anno prossimo e non si sa ancora nulla del prezzo.

Tags :