Un’altra esplosione nella centrale nucleare giapponese


Tre giorni dopo il terremoto e lo tsunami che hanno devastato il Giappone, si registra oggi la seconda esplosione nella centrale nucleare di Fukushima.
Sei persone sono state ferite nell'esplosione causata, a quanto pare dal collasso di uno dei muri all'esterno del terzo reattore. La prima esplosione aveva causato la contaminazione di 22 persone e la probabile esposizione di altre 190.
Gli Usa si sono affrettati a fornire al Giappone del materiale raffreddante, dopo che il sistema di raffreddamento dell'impianto aveva smesso di funzionare in conseguenza del terremoto. Per tamponare la situazione, è stata usata acqua di mare, spruzzata sui reattori per cercare di impedire altre esplosioni o la fuoriuscita di materiale radioattivo.
Nelle ultime ore, la Francia ha avanzato perplessit√† sulla credibilit√† delle notizie ufficiali riguardo al pericolo nucleare. Stando a quanto riporta Repubblica.it "secondo l'agenzia nucleare francese, le emissioni radioattive del reattore 1 sarebbero molto pi√Ļ consistenti di quanto dichiarato dalle autorit√† giapponesi." (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :