WWDC: ancora Mac OS X Lion che si scarica solo da Mac App Store


Poi è il momento di Mac App Store (questa volta non "applicazioni") che è al momento il canale numero uno per l'acquisto di software per PC, dice Schiller.
Launchpad, poi, "√® una semplice ma potete idea" continua Schiller. Potete fare un semplice pizzico e tutte le vostre applicazioni appariranno sullo schermo. Potete avere pi√Ļ pagine di applicazioni, organizzarle come volete e quando comprate un'applicazione dal Mac App Store, la scarica direttamente in Launchpad. Ed √® sorprendente dato che non si tratta di un ecosistema chiuso come iTunes App Store. Si possono avere queste applicazioni ovunque.
La funzione Resume vi riporta al punto in cui eravate quando avete chiuso un'applicazione, mentre Autosave salva automaticamente i documenti in background mentre lavorate.

E ancora, Versions. Se state editando un documento, potete fare uno snapshot manualmente e sarà salvato automaticamente. Poi, potete navigare tra gli snapshot tramite un'interfaccia simile a Time Machine. E potete copiare e incollare cose tra le diverse "versions" come vi pare.
Da Launchpad si possono creare cartelle e posizionare le applicazioni dove volete. In sostanza vi permette di controllare le applicazione di Mac in maniera simile a iOS.
La nona funzione è Airdrive, un nuovo sistema di condivisione dei documenti.

Quando selezionate l'opzione AirDrop, vedete voi stessi al centro e tutte le altre persone che intorno a voi condividono cose. A qual punto potete trascinare documenti verso i vostri amici e vedere se vogliono condividerli con voi.
L'ultima è Mail. il layout usa il full screen, con la visione a due o tre colonne.
Mail ha anche i suggerimenti per le ricerche, come un motore di ricerca, e la visualizzazione della conversazione che prende tutti i messaggi, le persone e gli allegati in linea. Come ampiamente preannunciato, Mac OS X Lion si scarica solo da Mac App Store e pesa 4GB. Disponibile da luglio a 30 dollari. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]

Tags :